• Seguici sui canali social

"Quando il resto mi sta stretto l'unica via è il sentiero". La Testimonial di Orobiando Nadia si racconta

"Quando il resto mi sta stretto l'unica via è il sentiero". La Testimonial di Orobiando Nadia si racconta

"Quando il resto mi sta stretto l'unica via è il sentiero". La Testimonial di Orobiando Nadia si racconta

Il gruppo dei Testimonial di Orobiando si popola di nuovi atleti; gente appassionata ed amante delle Orobie, come Nadia.

Nadia ha 33 anni e vive ad Albino; appassionata di sport e di montagna, della sua terra e delle Orobie.

Nadia è ShareTheBotep al 100%... Ecco le sue parole!

Nadia_ Orobiando_Farno

Adoro il mio paese, in poco tempo riesco a fuggire in montagna e respirare un pò d'aria senza dovermi spostare troppo e allo stesso tempo sono anche abbastanza vicina al centro di Bergamo e alla sua vita frenetica e scandita dal tempo per quando invece mi voglio immergere in un pò di vita "mondana".

Da poco più di un anno mi sono avvicinata al mondo del running e, avendo un'indole competitiva, non potevo rifiutare di sfidare me stessa iscrivendomi ad una maratona....a Roma per la precisione.

La passione per la montagna è stata trasmessa da mio padre che spesso mi portava con sé, e anche adesso ripercorro quei sentieri dietro casa che ormai conosco a memoria.

Per delle fughe veloci spesso vado da sola, altre volte invece con gli amici. Bello il panorama, il cammino, la natura e infine...

... vuoi mettere la felicità di arrivare alla meta e potersi sedere al rifugio gustandosi un meritato pranzo sostanzioso classico delle valli e una pennichella post pranzo? (... e se non è ShareTheBotep questo!)
Mi piace la montagna d'estate, ma mi piace anche d'inverno per sciare, ma - soprattutto - per ciaspolare. La camminata più lenta mi soddisfa di più.

L'altra mia passione - ormai più che risaputa - è la birra.

Nadia Testimonial Orobiando

Non me ne faccio mai mancare una per accompagnare una cena anche a casa o una serata con gli amici e adoro quella artigianale dei nostri birrifici orobici.
Mi piace l'idea di poter condividere con altri le mie avventure sportive e non in terra orobica, le persone dovrebbero imparare a riscoprire il piacere di ciò che abbiamo vicino a casa  che oggi si è un pò perso.

Un pensiero che trovo azzeccato per me:

Quando il resto mi sta stretto, l'unica via è il sentiero. Perché in montagna non puoi sprecare fiato per parole inutili. Lo devi conservare per arrivare in cima, e il resto è silenzio o parole gentili.  Perché l'unico peso è lo zaino. Non c'è peso per il cuore.  Perché incroci persone che trovano ancora un momento per salutarti. Perchè qui stai con te stesso. Non ti serve nient'altro".

Nadia_Testimonial_Orobiando